Vai al contenuto

01 – Lancio Podcast

Buongiorno e benvenuto in questo nuovo podcast: io sono Alessandro Gianesini e, come credo si capisca fin troppo bene, sono appena entrato in questo mondo.
Spero di riuscire a imparare presto a muovermi in questo spazio per me quasi del tutto inesplorato e mi auguro di evitare di fare troppi errori… O almeno quelli più grossolani.

La copertina del podcast con la mia postazione di “lavoro” (ok, ora è già cambiata, ma questo è un altro discorso)

Venendo a noi, se ti stai chiedendo da dove arriva Scrib, ti svelo subito l’arcano: il nome del mio precedente blog era loscribacchinodelweb.com e da lì il soprannome mi è rimasto appiccicato addosso: Scrib è stato il passo successivo e c’è ancora qualcuno, tra gli amici virtuali, che continua a chiamarmi così.
Ora capita sempre più di rado perché sono passati quasi tutti al nome vero, ma io mi ci sono affezionato e quindi me lo porto appresso.
Scrib, inoltre, è facile e veloce da ricordare, quindi perché no?

Veniamo, però, alle cose importanti: cosa troverai negli episodi questo podcast?
Quando mi è venuta in mente l’idea, gli spunti erano tanti, ma anche parecchio aggrovigliati tra loro, così, man mano che ho preso consapevolezza di volermi davvero buttare in questa nuova avventura, col passare dei giorni, depennavo e rimodulavo le ipotesi fino a prepararmi all’esordio, che poi sarebbe questo, in effetti.
Alcune idee, alla fine, si sono rafforzate e hanno preso il sopravvento, mentre altre sono state accantonate… almeno per il momento s’intende.

In pratica, quello che troverai in questo spazio è un po’ quello che è stato il mio percorso, di come da semplice lettore e appassionato di storie e di giochi di ruolo, mi sono trasformato in un autore di un romanzo fantasy.
E poi, di come attraverso il blog, che per l’appunto era nato con l’intenzione (e anche un po’ l’esigenza) di far conoscere in giro per il web la mia pubblicazione, ho imboccato nuove strade letterarie fino ad arrivare, pochi mesi fa, all’uscita del mio secondo libro, stavolta una raccolta di racconti, ma di un genere che non mi sarei mai immaginato di poter scrivere, il romance!

Questo, a grande linee, quello che riguarda il sottoscritto, ma, se le capacità tecniche mi supporteranno e le persone che ho in mente collaboreranno, allora ci saranno anche delle chiacchierate con alcuni autori emergenti che ho avuto il piacere di conoscere e con cui mi sono già confrontato sui miei e sui loro scritti: sono convinto che rapportarsi con altre persone che hanno la nostra stessa passione (in questo caso la scrittura) sia importante per crescere e maturare, ma anche per comprendere punti di vista differenti con cui si affrontano le tappe di uno scritto  e tutto ciò potrebbe tornare utile nel presente o nel futuro di quello che ci piace fare. Sentire più campane in merito agli stessi argomenti che affrontiamo quotidianamente è un toccasana, perché ognuno di noi è diverso e percorre sentieri differenti per cercare di arrivare a destinazioni simili.

Infine, anche se non necessariamente dal punto di vista cronologico, ho intenzione di affrontare l’argomento editoria con un mio amico, nonché autore e editore, a cui mi sono affidato e che, per il momento, non mi ha affatto deluso: Dario Bellini, patron della Gilgamesh Edizioni, che nel settore della micro-editoria è un punto di riferimento.
Da lui arriveranno consigli e dritte per chi si vuol buttare in questo oceano che è quello della pubblicazione e di certo ti darà suggerimenti al fine di essere ben conscio di quello a cui si va incontro, sempre che tu abbia questa intenzione, sia chiaro.

Ecco, questi a sono, a grandi linee, gli argomenti che tratterò, da solo o in compagnia di altri ospiti, in questo blog/podcast.
Gli episodi usciranno, almeno per il momento, una volta a settimana, al martedì attorno alle 13, ma se riuscirò a prenderci un po’ la mano e ritagliarmi qualche angolo di tempo per la preparazione e la registrazione, anche due volte, aggiungendo il venerdì all’appuntamento usuale. Mi piacerebbe un sacco, ma per ora non voglio fare promesse che non sono certo di riuscire a mantenere.

Ok, direi che per oggi ho detto tutto… O almeno tutto quello che è necessario sapere per capire se ti stuzzica l’idea di seguirmi in quest’avventura.
Concludo dicendo che se hai qualche suggerimento, qualche curiosità o altro che ritieni possa migliorare questo spazio, lascia pure un commento… e anche un like, se ti è piaciuto quello che hai letto o sentito.
Per adesso posso solo dirti grazie per avermi seguito.
Ciao e alla prossima!

57 commenti su “01 – Lancio Podcast”

                      1. SabineStuartDeChevalier

                        *Pregasi inchinarsi con prudenza e fare guardingo… è in giro il mandingo…*

                          1. SabineStuartDeChevalier

                            Il Re del Peto!
                            Ma com’è che con te le conversazioni finiscono sempre sulle scoregge?

                                      1. Pingback: Sportello Aiuto Muse risponde! – endorsum

                                        1. Bravissimo Ale, 👏👏👏👏 e in bocca al lupo: sono sicura che riscuoterai tantissimo successo, ✌️. Ah, quasi dimenticavo: complimenti anche per la registrazione del podcast: hai davvero una bellissima voce, ☺️.

                                            1. Vedrai che andrai alla grande, 😉: l’inizio è davvero ottimo e, pian piano, migliorerai sempre più, 🙂. E come dicono a Roma: daje tutta Ale, 😃!

                                                  1. In realtà volevo prendere altre strade, ma gli altri portali non mi fornivano le stesse opportunità e quindi… senza contare che acquistando il dominio su Aruba, mi dava qui un pacchetto in sconto e quindi è stata quasi una necessità! 😛

                                                    PS: ma del podcast che mi dici? 😉

                                                    1. Nemmeno io li conoscevo granché, anche se mi era capitato ancora.
                                                      So che nel resto del mondo è uno strumento molto usato, ma in Italia (come spesso accade) siamo indietro… quindi tanto valeva provarci: se ti va di ascoltarmi, magari un giorno arriverà pure l’intervista ai tuoi “danni” 😀

                                                      1. E te pareva se non mi tiravi in ballo…
                                                        🤣 Scherzo, mi farebbe piacere in realtà! Cerco di recuperare gli ascolti, un pezzetto alla volta!

                                                        1. Tranquilla, non c’è fretta: ieri ho fatto la prima e ora sto cercando di ricostruirla (alcuni intoppi tecnici – sulla mia traccia, per fortuna), ma prima o poi ti tocca, sappilo! 😉

                                                            Rispondi

                                                            %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: