Vai al contenuto

Sì, viaggiare…

Ebbene sì, anch’io ho una canzone antistress, che ascolto quando ho voglia di andar via., di viaggiare… o anche solo di muovere la testa e il piede (il resto del corpo non è che collabori granché).
Magari lo sai perché te l’ho già detto, comunque è questa, che ti lascio qui sotto e spero che ti piaccia almeno una parte di quanto piace a me.

Iggy Pop – The Passenger

I am the passenger
And I ride and I ride
I ride through the city’s backsides

I see the stars come out of the sky
Yeah, they’re bright in a hollow sky
You know it looks so good tonight

I am the passenger
I stay under glass
I look through my window so bright

I see the stars come out tonight
I see the bright and hollow sky
Over the city’s ripped-back sky
And everything looks good tonight

Oh singin’, la, la, la, la, la-la-la-la
La, la, la, la, la-la-la-la
La, la, la, la, la-la-la-la
La-la-la-la

Get into the car
We’ll be the passenger

We’ll ride through the city tonight
See the city’s ripped backsides
We’ll see the bright and hollow sky
We’ll see the stars that shine so bright
Oh stars made for us tonight

Oh the passenger
How, how he rides
Oh the passenger
He rides and he rides
He looks through his window
What does he see?

He sees the sign and hollow sky
He see the stars come out tonight
He sees the city’s ripped backsides
He sees the winding ocean drive

And everything was made for you and me
All of it was made for you and me
‘Cause it just belongs to you and me
So let’s take a ride and see what’s mine

Oh singin’, la, la, la, la, la-la-la-la
La, la, la, la, la-la-la-la

La, la, la, la, la-la-la-la
La-la-la-la

Oh, the passenger
He rides and he rides

He sees things from under glass
He looks through his window side

He sees the things that he knows are his
He sees the bright and hollow sky

He sees the city asleep at night
He sees the stars are out tonight

And all of it is yours and mine
And all of it is yours and mine
So let’s ride and ride and ride and ride

Oh singin’, la, la, la, la, la-la-la-la
La, la, la, la, la-la-la-la
La, la, la, la, la-la-la-la
La-la-la-la

Oh singin’, la, la, la, la, la-la-la-la
La, la, la, la, la-la-la-la
La, la, la, la, la-la-la-la

54 commenti su “Sì, viaggiare…”

                                    1. Bella!!! Un pò di ritmo jnon guasta mai. Anch’io ho una canzone che prediligo e la quale anzi l’album, comando all’assistente di Google di mettermelo su in specialmodo quando mi tocca il pulire casa, naturalmente il mio come potrai ben immaginare è un album prettamente commerciale ma che all’epoca fece molto discutere per il testo forte e il video che non è da meno 😊

                                    2. Come al solito entrando dall’e-mail non è rimasto niente 😌 Comunque wv3vo scritto che il tuo brano è bello e che un pò di 4itmo non guasta mai!!! 3 avevo aggiunto che anch’io ho un brano che prediligo anzi l’intero album, il quale divo all’assistente Google di metterlo ogni qualvolta faccio le faccende domestiche, e come puoi immaginare il mio è un album commerciale ma che all’epoca fece molto discutere sia per il testo forte e altrettanto il suo video!!!

                                      1. Ci sei, ci sei… solo che ho dovuto approvarti il commetoo! 😀

                                        Comunque, come ti dicevo “di là” sì, ognuno ha una sua “playlist” per ogni occasione, anche se non necessariamente “scritta” 🙂

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: