Vai al contenuto

Fiducia vs Creduloneria

No, non sono la stessa cosa, non sono sinonimi e non c’è nulla che accomuni le due cose.
È inutile che ti metti a sfogliare il dizionario per farlo, lo sai benissimo che non sono uguali e che usare una parola al posto dell’altra è, concedimi il termine, eretico!

Ok, ora ti dico l’antefatto: ero in macchina, ascoltando una splendida canzone (in fondo al testo c’è il video del brano); aggiungo inoltre che sono in procinto di una ricorrenza importante (domani è il mio 44esimo genetliaco… e ho scoperto da poco che è un numero piuttosto significativo – puoi trovare anche altrove altri riferimenti, se preferisci) e lungo la strada ho visto qualcosa, di sfuggita… e a dire il vero non saprei nemmeno dire cosa fosse di preciso, ma era un oggetto che stava per essere inglobato in un campo e mi ha fatto cogliere un luce nella tenebra dei nostri giorni.

Bene, ora che hai inquadrato quanto sia messo bene e sei libero di credermi o non credermi, ti spiego una parte del pensiero che ho avuto (anche perché non sono ancora riuscito a elaborarlo, o se preferisci “comprenderlo”, pienamente): quando noi diciamo che abbiamo fiducia nella Natura, in realtà mentiamo.
Detta così, è molto laconica, me ne rendo conto, allora ti aggiungo un altro aspetto al paradigma: l’uomo si crede onnipotente, ma non lo è… o almeno non nella condizione attuale di umanità.
Può l’uomo distruggere il mondo?
Sì, risponderà il credulone che crede a tutto quello che gli viene detto o che si commuove davanti alle treccine della svedesina che BLA-BLA-BLAtera a comando.
No, se ci pensi e ti fidi di quello che ti arriva dai sensi… e ti faccio un semplice esempio: quanto c’è voluto perché la natura si riprendesse parte del territorio che gli è stato sottratto dalla civilizzazione? Pochi mesi di clausura pandemica: c’erano gli animali selvatici che si aggiravano in città (e non per fame, perché la natura gli ha fatto capire che potevano muoversi anche lì… in pochi mesi).
Quindi non serve molto per cambiare il mondo, non serve che tutta la gente da qui a dieci o vent’anni si compri una macchina nuova elettrica*, ma ti dico che se spendi i tuoi soldi per cambiare la macchina vecchia con quella elettrica, allora sì: qualcuno ci guadagnerà e tu resterai fregato perché ha posto la tua fiducia… ah, no: sei stato credulone, perché ha delegato il tuo pensiero a qualcuno che se ne sbatte altamente i coglioni di te e della fine che farai.
Fidati della Natura, ascoltala: se ci sarà qualcosa che non va, saprà come prendere le contromisure e falcidiare i parassiti…
… oppure siamo solo noi che abbiamo paura della morte per il giudizio che verrà dato sulla nostra creduloneria in qualcuno che fa solo i suoi interessi?

* non sto a dirti quanto inquina l’elettrico, perché non ci crederesti; però ti dico che le catene di montaggio di questo tipo di vetture prevedono meno manodopera: questo ti dice qualcosa?

Ah, per la cronaca non sto inneggiando a fare quel cavolo che ci pare, a rovinare tutto, a inquinare o quant’altro: ti sto solo dicendo di avere fiducia nella Natura: se saprai ascoltare, saprai anche quale strada percorrere per fare le scelte giuste. E magari riuscirai a zittire quelli che ti dicono cosa fare, mettendoti addossi una paura di qualcosa che non è.

Jethro Tull – Thick as a brick

85 commenti su “Fiducia vs Creduloneria”

    1. Keep Calm & Drink Coffee

      Per me puoi dirlo eccome! Non solo ti crederei, sarei d’accordo con te!
      Stai organizzando le file da sei? E il resto di due poi? 🙂

        1. povera natura io sono in pena per lei perchè ne combiniamo di cotte e di crude!! Ecco, come in pandemia dovrebbe il genere umano stare fermo, non usare automobili e aerei e nemmeno missili e cannoni per intenderci…questo per circa due anni…forse salveremo la natura…E a proposito di numeri magici, vai unpo’ a vedere, tu che sei esperto..cosa si dice del 70 se si può fare qualche sortilegio…buona serata Ale e BUON COMPLEANNO!!!!!

                  1. Grazie per la risposta! Colgo l’occasione per dirti che ho appena pubblicato un nuovo post nel mio blog… spero che ti piaccia! 🙂

                      1. Non si tratta nemmeno di fiducia o creduloneria. Io metterei la voglia di conoscenza con la voglia di non sbattersi: “se lo dicono Cip e Ciop sarà vero, no?”. La natura ha un potere inimmaginabile. Siamo solo ospiti e dei peggiori, quindi pagheremo.
                        Per i 44 imminenti, posso dirti che non pensavo di sopravvivere ai 30, quindi ogni giorno è aggratis!😁

                                  1. Sono d’accordo ma non sono d’accordo… però sono d’accordo. 🤣
                                    Come dici tu alla fine, non è che facciamo il caz che ci pare perché tanto la Natura si difende. Però è anche vero che se ci mettiamo ad ascoltare davvero la Natura, se torniamo capaci di entrarvi in contatto, allora tante decisioni “ecologiche” verranno spontanee.
                                    – Non entro nel merito dell’elettrico perché, onestamente, ormai trovi i dati divisi per fazioni (un po’ come per i vaccini) e diventa una questione di Fede più che di informazione. La cosa migliore sarebbe recuperare asini e cavalli, sfido chiunque a dire che non siano ecosostenibili. –
                                    P.s. dovessi dimenticarmi… auguri per domani!

                                    1. Punto (1) – il principale – Non dimenticarti di domani o ti calpesto: parola di troll! 😛
                                      Punto (2) – sai, vero, che se dovessi tornare a usare cavalli e asinelli ci sarebbe comunque qualcuno contrario per sfruttamento della “manodopera” animale? 😉
                                      Punto (3) – Non c’è da essere d’accordo o meno con me: io vorrei solo che si provasse a capire… e a pensare. Le risposte verranno da sè! 🙂

                                    1. E chi è più angelico di me?
                                      No, non rispondere facendo lunghi esempi, streghetta! 🤣
                                      E il 33, che numero è? 😜

                                      Sì, la natura va ascoltata. E non possiamo prendere decisioni noi al posto suo, come facciamo spesso. 🙂

                                  2. Sono d’accordo ma non sono d’accordo… però sono d’accordo.
                                    Come dici tu alla fine: non è che possiamo fare il caz che ci pare tanto poi la Natura si difende. Però è anche vero che se ci mettiamo in ascolto, se riusciamo a recuperare una reale connessione con la Natura, tante scelte “ecologiche” ci verranno naturali. – E con questo non intendo esprimermi circa il motore elettrico, perché oramai le informazioni che trovo sono divise per fazioni (un po’ come quelle sui vaccini) e sta diventando l’ennesima questione di Fede e di schieramento anche questa. Dovremmo recuperare asini e cavalli, ecco cosa. Sfido chiunque a dire che non siano ecosostenibili! –
                                    P.S. Nel caso me ne dovessi dimenticare… lasico qui gli auguri, ma leggili domani! (Non vorrei portarti sfortuna facendoli in anticipo)

                                    P.P.S Il primo commento che ho scritto sembra perso nell’etere, ma dovrei averlo riscritto più o meno uguale!

                                      1. Pre-auguri! Che coincidenza: una volta pure io ho compiuto 44 anni ma era 17 anni fa. Tranquillo: non terminerà la Terra ma solo la vita umana su di essa. Elon Musk si salverà volando su Marte dove vivrà altri 44 giorni terrestri.

                                        1. Grazie per i pre-auguri. E auguri anche a te, in ritardo di 17 anni: purtroppo ero impegnato quel giorno! 😝

                                          Sulla fine della vita, non ci spererei: c’è sempre il miracolo dell’ultimo minuto che ci salva le chiappe, ne sono certo… e magari stavolta lo fa l’uomo stesso.

                                          Su Elon Musk, speriamo che ci resti pure su Marte: non ne sentirò la mancanza. 😉

                                                          1. Mah, in un certo senso credo tu abbia ragione nell’affermare che la natura sa adeguarsi alle circostanze e sa anche come fare per rigenerarsi però sono anche convinta che il cercare nel nostro piccolo d’inquinare di meno sia necessario semplicemente iniziando dai piccoli gesti quotidiani, dovrebbero diventare come 7n rito quotidiano per ognuno di noi. In quanto alle auto elettriche sono mokto critica al riguardo e come dici tu, non le vedo per niente meno inquinanti anzi, sono convinta che un diesel inquina molto meno… per quanto 4iguarda il compleanno gli auguri te li faccio domani comunque sei u giovincello 😊 Buonanotte 😉

                                                          2. Auguroniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiioooooiiiiiiiiiiiiiiiiooooooooooiiiiiiiiii arietinoooooooooooo9oiiiiiiooooooiiiiiiiiioooooo ♈♈♈🎵🎶🚼😂🥂🥂🥂🍻🥂🍻🥂🍾🎆😘🤩🥳😜🤗🤗🤗

                                                              1. no no, perché le dimentico 😀 😂🤣 😂🤣 😂🤣 😂🤣 😂🤣 😂🤣 😂🤣 😂🤣
                                                                😘 bacetto!

                                                            1. Auguroni arietinoooo 😘🤗🌈🏋️🤸🏻‍♀️🙃😎🚜😇😜😲🤠🤓👻🌟✨💯🎉🙈🙉🙊👣👀💪🖖✍️💅🚴🧜🧞‍♂️🧟👷🏻‍♀️🕺💃🏼🍔🍔🍔🍔🍟🍟🍟🍟🎂🍭🍾🍾🍾🥂🥂🍻🍻🎁🎈🎆🎀🥌✒️⚒️📝♈♈♈♈♈🎵🎶🚼🏴‍☠️
                                                              endy 😂

                                                                    1. essendo gemelli diversi ci piacciono pure le stesse musiche!!! ah ah bellissima canzone, la natura direi che bisogna accarezzarla altrimenti si infuria… ciaooooo

                                                                      1. Auguri Aleeeee!!! con più di 20 giorni di ritardo augurale… batto il mio record, ma resto comunque come sempre nel mio perfetto stile!! Ti rassicuro subito informandoti di aver acquistato un’auto ibrida… ed è proprio stato qualche tempo dopo aver effettuato l’acquisto che ho conosciuto la differenza tra fiducia e credulosità… indovina quale delle due mi rappresenta!! concludendo… non ho capito cos’hai visto… un ufo, o forse un trattore di un povero contadino mentre veniva inghiottito dalle sabbie mobili in cui è molto frequente imbattersi nella tua regione abitativa??
                                                                        >Ciaooooo

                                                                        1. Ma chi se lo ricorda?
                                                                          E parlo di cos’ho visto, e del compleanno! 😝

                                                                          Grazie, cara. E per l’auto ibrida, beh… l’importante è che guardi la strada e non i camion che trasportano animali! 😉

                                                                      2. Al momento giusto sarà la Natura a decidere cosa fare, e allora ci dovremmo pensare per forza.
                                                                        Comunque…Buon Compleanno (lo so arrivo tardi), quanto sei giovane! 😀

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: