Vai al contenuto

Pas encore*

No, non ti struggere: non sono passato al transalpino idioma (non me lo perdonerei mai… oltre al fatto che non ne sono in grado), ma è solo un modo simpatico (si fa per dire, eh) per annunciarti che non è ancora tempo (* significa proprio “Non ancora”) di tornare in pianta stabile da questa parte (quella virtuale) del mondo.

Però ora ti darò un serie di motivi per struggerti davvero:
1) Il seguito della Brigata della Speranza langue da mesi a un buon livello, ma lungi dall’essere concluso
2) da maggio mi sono buttato in un nuovo progetto del tutto personale e, con ogni probabilità, senza alcuno sbocco, ma chissenefrega: ho iniziato a progettare un Gioco di Ruolo ex-novo e in realtà sarei anche a buon punto, se non fosse che mi resta la parte meccanica di tutti gli incantesimi (su 200 e passa ne ho preparati una 40ina, circa) e quindi….
3) da lunedì u.s. (come scrivono quelli fighi) ho deciso che, poiché il progetto di romanzo a 4 mani è stato rimandato per cause di forza maggiore, ho deciso che parteciperò a un concorso letterario in autonomia con un altro lavoro: Pas Encore! No, non si tratta dell’omonimo racconto che forse ricorderai, ma una rivisitazione strutturata, ampliata e corretta dello stesso progetto, che da racconto punta a diventare grande e, se proprio non rientrerà nei canoni del romanzo, sarà almeno una novella corposa (che io spaccerò per romanzo, è chiaro). E sicuramente avrà un titolo alternativo, perché quello vecchio era funzionale a quella narrazione, ma per l’attuale progetto è limitante.

Ti dico solo che ha mantenuto l’indirizzo stilistico del racconto, ma si è ampliato e complessificato nella storia (e non è ancora finito, quindi…) e poi verrà sottoposto a rigoroso giudizio di qualcuno che ne sa più di me sull’argomento, in modo da non cadere in topiche grossolane (mentre per le piccolezze mi concederò qualche licenza, nel caso).
Non sarà un romance, ma nemmeno un crime: in pratica sarà un cromance o qualche altra parolaccia di questo tipo, perché io con lo scrivere per genere non c’azzecco proprio.

Aggiungo alcuni aggiornamenti funzionali apportati (anche alla mia vita)
– non sono più su Instagram per problemi che non sto qui a raccontare (ma questo non riguardava il blog); tuttavia la trovo una cosa meravigliosa, a qualche settimana di distanza
– ho chiuso la pagina su Facebook relativa a questo spazio (e non ho certezza di quanto ci rimarrò anche come account personale, ma per adesso resisto)
– ho eliminato del tutto i profili Twitter personale e del blog (da quando ho saputo di Elon Musk, che mi sta tanto sui coglioni, la decisione è stata repentina)
– ho chiuso il canale Telegram del blog, perché tanto era del tutto inutile (e a me le cose inutili, alla lunga, scocciano)
– ho perciò limato via tutto quello che non c’è più dai link nel widget del Blog

Ok, ora che sei ragguagliato e ti sei strutto (che bella immagine!) tutto, ti saluto e ci riincontreremo, prima o poi… probabilmente sempre da queste parti!

PS: Volevo pubblicare tutto domattina alle 9, ma sono diventato un anarchico strafottente e del tutto avulso dall’ordine imposto e quindi, ora, faccio un po’ quel cazzo che mi pare: TIE’!

59 commenti su “Pas encore*”

      1. Io sono un primo uomo (nel senso di molto vecchio anagraficamente), perciò penso che mi farò desiderare ancora un po’: non vedo ancora sguardi abbastanza lussuriosi al mio passaggio! 🤣🤣🤣

        1. Intanto in bocca al lupo per il concorso, e poi grazie per il magnifico participio “strutto”, che da oggi cercherò di infilare in tutti i miei discorsi, perché è troppo figo!
          Naturalmente hai il copyright…

                          1. Io tonno, tu tonna, noi tonniamo, voi tonnate, essi… pinna gialla! 🤣

                            Grazie LP (chiamarsi come un vinile è da te!): vedrai che rimpiangerai quel giorno in cui mi vedrai regolamente. g.l.b.p! 😀

                                    1. Io lo farei sempre, ma ci sono queste sciocche convenzioni sociali che a volte ci mettono i bastoni tra le ruote… 😝

                                      Grazie Lu, un bacione abbraccioso e un abbraccio bacioso anche a te! 😘🤗 🤗😘

                                                1. Grazie mille, ragazzo.
                                                  Vediamo se stavolta riesco a scrivere qualcosa di diverso dal solito… e con quali risultati! 😀

                                                  Comunque il concorso è solo una scusa per fare quello che avevo già pensato da un po’: mi devo auto-stimolare con le idee, o mi affloscio e mi ammoscio.

                                                  Ok, rileggendo la precedente frase, potrebbe apparire equivoca, ma… beh, ormai il danno è fatto! 🤣

                                                  1. Keep Calm & Drink Coffee

                                                    Di solito si dice che il lardo cola … se coNSOla meglio, no!? 😉 🙂 😀
                                                    Anche io alive & kicking come sempre, grazie!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: